top of page

Grotte di Leuca e Grotte di Marina di Felloniche (LE) - Salento - Puglia

A rendere ancora più interessante tutto il litorale, in tutte la sua bellezza e con tutte le sue sfaccettature, è la presenza di numerose grotte carsiche, circa una trentina, a cui la fantasia e l’immaginazione dell’uomo hanno attribuito nomi alquanto singolari... #tuttitaly

Grotte di Leuca e Grotte di Marina di Felloniche (LE) - Salento - Puglia

A rendere ancora più interessante tutto il litorale, in tutta la sua bellezza e con tutte le sue sfaccettature, è la presenza di numerose grotte carsiche, create in milioni di anni dall'azione corrosiva del mare.


Circa una trentina di spettacolari grotte, a cui la fantasia e l'immaginazione dell'uomo hanno attribuito nomi alquanto singolari. Quasi tutte sono visitabili dal mare.

Il versante adriatico, con le grotte di levante, offre il paesaggio più bello, con cavità rocciose a picco nell'azzurro intenso del mare. Alle spalle del porto, incontriamo le grotte Cazzafri, tre cavità che coincidono con le opere terminali dell'acquedotto pugliese; poi la grotta degli innamorati o del Morigio.


Superata punta Meliso, lo sguardo viene catturato dalle tre insenature di Terradico, dalla grotta di Porrano, di Verdusella, dell'Ortocupo con la grotta del soffio, dove si può entrare con una breve immersione.

Proseguendo, incontriamo la maestosa grotta della Vora, alta 25 metri e lunga oltre 40 metri; a seguire la grotta Giuncacchia e il complesso delle Mannute, una serie di grotte dalle forme stravaganti.


Dal versante di ponente si possono visitare, solo dal mare, la Grotta del Cerchio, La Grotta di Mesciu Scianni, quella del Fiume, del Presepe, di Titti, la grotta Tre Porte, dei Giganti, della Stalla, e la Grotta del Drago. Quest'ultima si può visitare da mare e da terra.


Inoltre, la Grotta Porcinara, che è stata un santuario, tappa obbligata dei naviganti provenienti dalla Grecia.

La Grotta del Diavolo, alta 15 metri e profonda 30, per i reperti rinvenuti, è di particolare interesse paleontologico.


In genere, per ammirare meglio la bellezza delle Grotte e la varietà di colori che assumono le acque, è preferibile visitare quelle situate a levante con la luce del mattino e quelle situate a ponente nel pomeriggio, perché l'effetto delle rifrazioni luminose è molto più intenso e suggestivo.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Комментарии


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page