top of page

Sapri (SA) - Spiaggia di Sapri - Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni - Patrimonio UNESCO - Golfo di Policastro - Campania

In pochi luoghi storia, mito e legenda, saldamente ancorati alla natura del posto, conservano intatta la magia del loro passato... #tuttitaly

Sapri e la sua Spiaggia (SA) - Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni - Patrimonio UNESCO - Golfo di Policastro - Campania

Posizione📍    Video🎥


Situata al centro del "Sinus Laus" (oggi Golfo di Policastro), Sapri conserva ancora intatta la magica evocativa del suo passato.


Non si sa se in antichità fosse lo Scidro di cui parla Erodoto, dove nel 510 a.C. si rifugiarono i profughi della fiorente Sibari distrutta da Crotone; o Sapròs, luogo paludoso ma di invidiabile posizione geografica, ottimo porto naturale trasformato nel V secolo a.C. in approdo commerciale e nodo cruciale del traffico marittimo nel Tirreno meridionale;

o ancora Cesernia, scomparso centro di età romana; o forse Avenia, grosso centro etrusco per il cui possesso, secondo una leggenda, si scatenò una lotta furibonda quanto vana tra etruschi e romani, dato che un giorno, a causa di un terribile sisma la città fu inghiottita dalla terra e coperta dalle acque.


Certo è che Sapri, da sempre terra di frontiera, ha ricoperto nel mondo antico un importante ruolo territoriale strategico.

Per la bellezza del suo paesaggio che abbraccia un mare da sogno e una suggestiva cintura collinare, Sapri divenne molto presto un'attrazione per grandi della storia, come Cicerone che la chiamò "parva gemma maris inferi" (piccola gemma del mare del Sud). L'imperatore romano d'oriente Massimiano Erculio la scelse come sua residenza estiva. I viaggiatori stranieri del Sette-Ottocento ne sottolinearono lo stato di benessere e l'eleganza dell'impianto urbanistico.

Oggi, è possibile riscoprire la straordinaria eredità culturale della città nel vasto repertorio di testimonianze archeologiche presenti nella località "Santa Croce", il luogo sacro delle memorie e dei culti antichi della città.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Коментарі


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page