top of page

Cerro al Volturno (IS) - Molise

Sicuramente uno dei Castelli più belli del Molise... #tuttitaly

Cerro al Volturno (IS) - Molise

Il Quercus cerris spicca in mezzo ai boschi di querce che hanno dato il nome a Cerro al Volturno. La specificazione "al Volturno" fu posta allo scopo di distinguerlo da Cerro Tanagro e Cerro Veronese.


Furono i Sanniti a fondare il paese, e di essi rimangono fortificazioni presso il Monte Santa Croce. Si hanno però le prime notizie storiche relative a Cerro solo nel X secolo, quando l'abate Roffredo di San Vincenzo inviò una colonia di contadini a Volturno a coltivarne le terre.

Intorno al 1000, sulla cima di una montagna che controlla la valle, sorse un recinto per conservare prodotti alimentari. E nel 1400, Federico Pandone vi costruì sopra un castello, al quale diede il nome. A scopo difensivo, vennero, in seguito, costruite delle bombardiere alla francese, costituite da aperture di forma rettangolare che attraversano lo spessore delle mura nelle torri, sulle quali venivano posizionati i cannoni.

Il nucleo principale dell'abitato si sviluppa attorno alla conformazione rocciosa sovrastata dalla rocca. Esso è diviso in due borghi raccolti intorno alle chiese di Santa Maria Assunta e di San Pietro Apostolo.


La Chiesa di Santa Maria Assunta è arrampicata verso il castello, perciò viene chiamata anche Santa Maria del Castello. Essa risale all'XI secolo, e fu restaurata nel XV. Conserva un ambiente a navata unica, con delle pale d'altare seicentesche.

La Chiesa di San Pietro Apostolo fu eretta nel 1318, nella parte bassa del paese. Conserva un ambiente a navata unica, intonacato di bianco, con volta a botte lunettata, tipico dello stile neoclassico.


Il Castello di Cerro al Volturno è considerato uno dei castelli più belli del Molise.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Commentaires


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page