top of page

Faenza (RA) - Emilia Romagna

Quì è possibile visitare una delle raccolte d'arte più belle e complete al mondo, conservata presso il Museo internazionale della ceramica, che raccoglie pezzi, realizzati in questo materiale, di ogni provenienza geografica e di ogni epoca storica... #tuttitaly

Faenza (RA) - Emilia Romagna

Faenza è una splendida città d'arte la cui fama brillava nel periodo rinascimentale per la produzione di oggetti in ceramica, esportati in molti paesi europei.


La città ospita una delle raccolte d'arte più belle e complete al mondo, conservata presso il Museo Internazionale della Ceramica.

Fondato nel 1908 da Gaetano Ballardini, il museo raccoglie pezzi, realizzati in ceramica, di ogni provenienza geografica e di ogni epoca storica.

Le collezioni permanenti si sviluppano su una superficie di 15.000 mq circa e sono suddivise in due settori:

la parte retrospettiva, ospitata negli antichi spazi dell'ex

convento camaldolese femminile di San Magiorio; la parte novecentesca e contemporanea, esposta nei nuovi corpi di fabbrica edificati intorno all'anno 2000.

Nel percorso di visita sono compresi: la Biblioteca Storica, il Laboratorio di Restauro, il Laboratorio Didattico "Giocare con la Ceramica".


Merita una visita anche il Museo Carlo Zauli, che racconta la vita e l'attività di uno dei maggiori scultori ceramisti del 900. Attraverso gli ambienti dello studio-bottega di Zauli scoprirai:

la cantina delle argille, la stanza degli smalti, la sala dei forni e quella dei grandi rilievi, dove il ceramista trasformava la zolla di terra in scultura vera e propria.


Notevole il Palazzo Milzetti, sede del Museo Nazionale dell'Età Neoclassica in Romagna.


Il centro storico di Faenza si concentra intorno alle contigue Piazza del Popolo e Piazza della Libertà, sulle quale si affacciano: la Cattedrale di San Pietro Apostolo, risalente al XV secolo; la Torre dell'Orologio, di origine Seicentesca.

Al centro di Piazza della Libertà sorge la Fontana Monumentale, uno dei simboli indiscussi della città, che per secoli ha fornito acqua salubre alla popolazione locale.


Gastronomia

Tra i piatti tipici da gustare a Faenza: piadina romagnola, brodetto di pesce alla romagnola, tortellini in brodo, tagliatelle al ragù, tagliere romagnolo composto da salumi e formaggi locali.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Commentaires


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page