top of page

Manarola, frazione di Riomaggiore (SP) - Cinque Terre - Patrimonio UNESCO - Liguria

Il presepe luminoso più grande al Mondo.#CinqueTerre - Patrimonio #UNESCO..#tuttitaly

Manarola, frazione di Riomaggiore (SP) - Cinque Terre - Patrimonio UNESCO - Liguria

Manarola, frazione di Riomaggiore, insieme a Corniglia é uno dei borghi più piccoli delle Cinque Terre. E' la seconda delle Cinque Terre, partendo da La Spezia ed è collegata a Riomaggiore con uno dei sentieri più celebri d'Europa; la Via dell’Amore. (Il sentiero è chiuso da anni

per una frana. Sono stati aperti solo i primi 200 metri da Manarola).


Questo borgo è celebre perché qui 300 produttori della zona portano il proprio raccolto per la produzione delle Cinque Terre DOC o del vino tipico locale, lo Sciacchetrá.


Dal 1961, Manarola è celebre anche per il suo presepe luminoso, il più grande al mondo. I personaggi sono realizzati artigianalmente da Mario Andreoli utilizzando materiali di riciclo e vengono poi illuminati con migliaia di lampadine.

Altra particolarità del borgo é che, disseminate per le viuzze della cittá, potrete trovare “parcheggiate” un sacco di barchette colorate tra bar e ristoranti.


Una curiosità di Manarola è una piramide in cemento dipinta di bianco, che spunta tra le case più alte. Questa rappresenta un segnale trigonometrico per i naviganti.

Le Cinque Terre, assieme a Porto Venere, alle isole di Palmaria, Tino, Tinetto sono riconosciuti patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Non hanno bisogno di pubblicità in quanto sono conosciutissime in tutto il mondo e sono fiore all'occhiello del turismo Italiano.

Pensate che queste zone, rimaste isolate fino alla fine del XIX secolo, oggi devono fare i conti con flussi turistici importanti che superano i 3 milioni di visitatori ogni anno. Non ho mai visto, in nessun altro posto che ho visitato finora, così tante persone di nazionalità diversa, in giro per il nostro splendido paese.


Anche Manarola si affaccia sul Mare ed è raggiungibile in auto, in treno, in barca o battello. Il miei vari approcci alle Cinque Terre sono stati esclusivamente in treno. Mai rinuncio all'auto come mezzo di trasporto, ma visto la difficoltà nei parcheggi, il treno diventa una comodità essenziale per muoversi liberi.

Consiglio di parcheggiare l'auto comodamente a La Spezia, parcheggio della stazione, e raggiungere facilmente questo splendide zone con un biglietto unico giornaliero ideato per salire e scendere liberamente dal treno per tutta la tratta delle Cinque Terre. In questo modo sarete liberi di scegliere cosa visitare, quanto fermarvi e in che direzione andare per scoprire tutti e cinque i borghi. Non perdetevene nemmeno uno mi raccomando, sono uno più bello dell'altro.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Comments


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page