top of page

Montescudaio (PI) - Uno dei Borghi più belli d'Italia - Chiesa di S. Maria Assunta e Oratorio - Toscana

Il suo nome deriva dal latino Mons Scutorum che significa “monte degli scudi” o ”monte dello scudiero”. Il primo nucleo abitato si formò intorno a un monastero di suore benedettine, fondato nel 1091 dal conte Gherardo Della Gherardesca... #tuttitaly

Montescudaio (PI) - Uno dei Borghi più belli d'Italia - Chiesa di S. Maria Assunta e Oratorio - Toscana

Nella Val di Cecina sorge Montescudaio, un affascinante borgo fortificato, il cui nome deriva dal latino Mons Scutorum, che significa "monte degli scudi" o "monte dei scudieri", a sottolineare l'importanza difensiva del luogo.


La sua storia inizia nel 1091, quando venne fondato il monastero di Santa Maria, situato nella zona chiamata ancora oggi "la Badia". Proprio accanto al monastero, sorse un piccolo villaggio fortificato con un castello, che serviva i Conti della Gherardesca, i signori di quel territorio per secoli.


Attrazioni turistiche

Una delle attrazioni principali di Montescudaio è il piazzale del Castello, da cui, nelle giornate limpide, si possono ammirare le isole Gorgona e Capraia, e talvolta anche la punta nord di Capo Corso.

Vicino a via del Borgo si trova la Torre Civica, che risale al XII secolo e fungeva da punto di accesso al castello medievale. Lungo il perimetro del castello si possono ancora ammirare le imponenti mura di cinta, alte fino a 15 metri, che conservano la loro originale muratura nei tratti nord e sud. In particolare, la Guardiola, l'unica torre di avvistamento rimasta, offre una vista mozzafiato sulla zona circostante.


Merita una visita il quartiere del Poggiarello, un luogo affascinante, caratterizzato da piccole case adiacenti l'una all'altra.

Queste case sono state ricostruite e restaurate dopo il terremoto del 1846, e per commemorare quell'evento è stata eretta una piccola edicola dedicata a Sant'Antonio, che si trova all'uscita della piazza principale.


Nel quartiere si possono ammirare anche due importanti edifici civili: il Palazzo Ridolfi, risalente al XVII secolo, e il Palazzo Guerrini, risalente al XVIII secolo. Entrambi questi edifici appartenevano a famiglie che hanno avuto un ruolo significativo nella storia di Montescudaio.

Inoltre, il Municipio, che si trova in questo quartiere, era originariamente la residenza della famiglia Cancellieri, risalente al 1770.

La chiesa parrocchiale dell'Assunta è un altro luogo di interesse a Montescudaio. Questa chiesa è stata ricostruita dopo il terremoto del 1846 e al suo interno si possono ammirare una statua settecentesca in marmo dipinto e un dipinto raffigurante l'Annunciazione, attribuito alla scuola veneziana del Seicento.


Gastronomia

Il pane toscano di Montescudaio è l'ingrediente principale di numerosi piatti tradizionali, come crostini di milza e fegatini, ribollita, pappa al pomodoro, minestra di pane e fagioli o ceci e la famosa "zuppa lombarda" ricca di verdure.

Il comune fa parte delle associazioni nazionali Città del Vino, Città del Pane e Città dell'Olio, testimoniando l'importanza della tradizione enogastronomica nella zona.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


댓글


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page