top of page

Barrea e il suo lago (AQ) - Abruzzo

Il borgo d’Abruzzo abitato dai cervi, noto tra i turisti per il Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise in cui è immerso... #tuttitaly

Barrea e il suo lago (AQ) - Abruzzo

Barrea è un centro turistico del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise. Esso deve il suo fascino al paesaggio in cui è immerso: situato su di uno sperone roccioso, circondato da montagne, boschi di faggio e piccoli fiumi dalle acque cristalline.


Il paese è molto amato dagli escursionisti, anche perché proprio da qui partono dei sentieri che conducono verso numerosi punti di interesse: il Lago Vivo, il Lago Pantaniello, il Lago di Barrea e il rifugio Resuni.

Di origini antichissime, i Barreani discendono infatti dalle popolazioni Sannitiche che abitavano queste vallate. Tracce del suo passato vengono conservate nel centro storico.


Fondato attorno all'anno Mille da un gruppo di Monaci, Barrea è stato segnato da tre eventi storici: la fondazione del Parco nazionale d'Abruzzo, la creazione del lago artificiale ( nato mediante lo sbarramento del corso del fiume Sangro ) e il terremoto - che nel 1984 causò al borgo diversi danni.

Il centro, impreziosito da chiese ed edifici, è molto carino da visitare. Inoltre, sulle rive del lago Barrea si trova un piccolo insediamento di cervi, con a capo il "cervo pioniere" battezzato dagli abitanti con il nome "Oreste".


Nel mese d'Agosto, durante la Sagra degli Orapi, si può assaggiare l'orapo, uno spinacio che cresce in modo selvaggio sulle montagne d'Abruzzo. Questo viene preparato con gli gnocchetti.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Comentários


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page