top of page

Cala Goloritzé (Ogliastra) - Baunei (NU) - Golfo di Orosei - Patrimonio Unesco - Sardegna

Perla d’Ogliastra, una delle spiagge più belle al mondo, dove trovano spazio solo 250 persone. Il fondale è di una trasparenza surreale, le acque turchesi sgorgano da sorgenti carsiche sottomarine, rocce marmoree affiorano dal mare... #UNESCO #tuttitaly

Cala Goloritzé (Ogliastra) - Baunei (NU) - Golfo di Orosei - Patrimonio Unesco - Sardegna

Una delle spiagge più suggestive della Sardegna, Cala Goloritzé nacque da una frana nel 1962. Trattasi della spiaggia più fotografata dell'Ogliastra, monumento nazionale protetto dal 1995.


Partendo dal parcheggio di su Porteddu, sull'altopiano di Golgo, camminando per 3,5 km nel Supramonte di Baunei, si raggiunge un'oasi incontaminata:

una miriade di sassolini bianchi e levigati che digradano in un mare dalla trasparenza surreale, le cui acque turchesi sgorgano da sorgenti carsiche sottomarine.

A sud, la baia è delimitata da un arco di pietra che si tuffa in mare.


In un anfratto tra le rocce, all'interno della spiaggia, è inoltre presente una sorgente d'acqua dolce che dal sottosuolo sfocia in mare.

Simbolo della spiaggia è il pinnacolo alto 143 m, ambito dai climber per le sue vie di arrampicata sportiva, la più famosa delle quali è la "sinfonia dei mulini a vento". Attorno, imponenti falesie alte 500 m sono ricoperte da macchia mediterranea che profuma l'aria.


La selvaggia Cala Goloritzé è la perla del Mediterraneo dove mare e montagna si incontrano e creano un paesaggio paradisiaco.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com



Comments


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page