top of page

Forte di Fuentes - Colico (LC) - Lago di Como (Ramo di Colico) - Lombardia

Imponente opera militare che da un lato controllava la Valchiavenna mentre dall'altro lato controllava l'inizio della Valtellina... #tuttitaly


Il Forte di Fuentes, situato sopra il Montecchio Est, domina la riserva naturale del Pian di Spagna. Costruito nel 1603 durante la dominazione spagnola, il forte aveva lo scopo di impedire l'espansione dei Grigioni nella regione. La struttura ha una forma trapezoidale ed è stata costruita sfruttando l'orografia del Montecchio Est, utilizzando i suoi scisti, rocce e la palude circostante come fossato naturale.


Il Montecchio Est era considerato una zona strategica di grande importanza e il forte era pesantemente armato, ospitando una ventina dei cannoni più potenti del XVII secolo.

Nel 1620, i cannoni del forte furono utilizzati nella rivolta dei valtellinesi contro gli occupanti svizzeri, evento noto come "sacro macello", che causò la morte di centinaia di protestanti.


Nonostante la sua fama di essere quasi inespugnabile, il forte subì la sua ultima battaglia nel 1736, a 133 anni dalla sua fondazione. Nel corso degli anni, il forte perse gradualmente il suo valore e nel 1782 venne dismesso dagli austriaci.

Durante la Campagna d'Italia del 1796, Napoleone Bonaparte ordinò la distruzione del forte. Il generale Rambeau minò il forte nei soffitti e nei tramezzi, portando alla sua demolizione.


Nel 1995, il Forte di Fuentes passò di proprietà dalla famiglia Fiocchi alla Provincia di Lecco e successivamente al Comune di Colico, che ne ha assunto la gestione diretta.

Oggi, il forte rappresenta una testimonianza storica della dominazione spagnola in Italia e attira numerosi visitatori interessati alla storia e all'architettura militare.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


ความคิดเห็น


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page