top of page

Modena (MO) - Patrimonio UNESCO - Emilia Romagna

È la città ideale: sa farsi ammirare per i tesori architettonici, patrimonio UNESCO, sa accogliere grazie alla magnifica cucina e alla vita culturale, sa affascinare per quel misto di innovazione e tradizione che la caratterizza... #UNESCO #tuttitaly


"Per scoprire luoghi sorprendenti non serve andare molto lontano" - questo è stato il mio pensiero quando mi sono trovato nel centro di Modena, e soprattutto di fronte al suo magnifico Duomo.


Abbiamo scelto un giorno di febbraio per visitare la città di Modena. Era il mio compleanno, quindi un buon motivo per non stare in casa. Mai mi sarei aspettato di innamorarmi di questo luogo e de' suoi monumenti che raccontano i fasti di una città per lungo tempo capitale di un ducato, quello dei Signori d'Este, che qui risiedettero dal 1598.

L'UNESCO ha riconosciuto il valore universale dei suoi tesori dichiarando il Duomo, Piazza Grande e la Torre Ghirlandina patrimonio mondiale dell'umanità.


Piazza Grande è il cuore pulsante di Modena, uno spazio grazioso e "vivo", luogo d'incontro dei cittadini. Invita a fermarsi e ammirarne le bellezze.

Sono rimasto assorto di fronte alla mistica bellezza de Duomo, splendido esempio di arte romanica, opera dell'architetto Lanfranco, che ne progettò la struttura, insieme allo scultore Wiligelmo. L'edificio è maestoso sia all'esterno sia all'interno. Lo sguardo si perde nei dettagli e si rimane meravigliati di fronte a quest'opera straordinaria.

La Ghirlandina nasce come torre campanaria della Cattedrale. Infatti le sorge a fianco. Salendo sulla cima della torre, si può vedere l'incantevole città dall'alto.


Prodotti tipici

La città è famosa per l'Aceto Balsamico di Modena, un condimento a Indicazione geografica protetta, un prodotto da conoscere ed apprezzare.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com


Comments


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page