top of page

Urzulei (NU) - (Ogliastra) - Sardegna

E' inserito in un contesto ambientale ancora perfettamente integro, caratterizzato da gole profonde e boschi secolari. Il suo terreno di natura calcarea è ricco di grotte e voragini ancora in parte inesplorate, meta ambita per speleologi di tutto il mondo... #tuttitaly

Urzulei (NU) - (Ogliastra) - Sardegna

Circondato dai paesaggi selvaggi del Supramonte, Urzulei è un piccolo centro del nord dell'Ogliastra, basato sull'allevamento. Il suo territorio produce prelibate eccellenze come: prosciutti e formaggi, tra cui casu marciu, sa frue e caglio di capretto.


Le vallate sono ricoperte da ginepri e tassi millenari, foreste di leccio ed essenze mediterranee. I boschi sono popolati da mufloni, cinghiali, ghiri, volpi e diverse specie rapaci.

Il territorio ospita circa 200 grotte, tra le quali la grotta di

su Palu (15 km di gallerie e sale simili a mondi fiabeschi).


Al confine con Orgosolo, troviamo su Gorropu, gola profonda 500 m e lunga 1,5 km, annoverata tra i Canyon più grandi d'Europa, modellato nei millenni dal Flumineddu, uno dei due maggiori corsi d'acqua della zona.


I territori di Urzulei furono abitati sin dall'età nuragica.

A testimonianza di ciò, troviamo:

- In località S'Arena, due tombe dei giganti sono state edificate ad una quota di 1035 m. Le sepolture sono state realizzate in masse di calcare locale e granito. Le due hanno lunghezza rispettivamente di circa 15,5 m e di 13,5 m.

- I resti del Nuraghe Perdeballa, composto da alcuni ambienti costruiti a corridoi ed altri con copertura a tholos.

- Il villaggio Or Murales, con oltre 100 capanne, è uno dei più grandi dell'isola.

- Il santuario ipogeico Sa Domu 'e s'Orcu, dove è rinvenuto il bronzetto denominato La madre dell'ucciso, attualmente conservato al museo archeologico di Cagliari.


Nel paese troviamo antichi edifici di culto: la cinquecentesca chiesa di San Giorgio, in stile gotico-aragonese, la parrocchiale di San Giovanni battista (XVII secolo) e la chiesetta di Sant'Antonio da Padova.

Gastronomia

Tra i piatti della tradizione, i culurgiones, ravioli di pasta ripiena con patate e formaggio, i macarrones imboddiaos, pasta lunga con formaggio filante ovino o caprino, il piggiolu, tipico pane artigianale.


Scopri altre meraviglie su www.tuttitaly.com



Comentarios


     OTTIENI GLI AGGIORNAMENTI DEL BLOG SULLA TUA EMAIL!

IMG_6278.PNG
bottom of page